Radiatori ad acqua

RADIATORI AD ACQUA TORINO

Radiatori in ghisa , in acciaio , in alluminio , in lega , o elettrici

I radiatori che si utilizzano per il riscaldamento delle abitazioni possono essere in ghisa , in alluminio , in acciaio , oppure in lega

Correttamente chiamati radiatori ad acqua , vengono riempiti completamente di acqua , per mezzo di un rubinetto di caricamento pressione posto allinterno della caldaia
Le caldaie condominiali sono invece disposte di un gruppo di riempimento automatico, ciò significa che nel caso di insufficienza di pressione dellacqua allinterno dei radiatori , la pressione si integra automaticamente
Lunico svantaggio in questo caso è il rischio di allagamento se si verificasse una perdita di acqua in un radiatore durante la vostra assenza

I radiatori in ghisa impiegano più tempo a scaldare ma una volta spenta la caldaia rimangono caldi più tempo , poichè la ghisa è un buon conduttore di calore

Nel caso in cui vi accorgeste che la parte superiore del radiatore non è calda , potete togliere laria che sicuramente è presente allinterno del radiatore , attraverso la valvolina di sfiato

Talvolta capita il peggio , e cioè che il vostro radiatore non scalda assolutamente , in questi casi è consigliabile chiamare un tecnico , il quale dovrà ricorrere a scaricare tutto limpianto termico cioè tutta lacqua contenuta dentro il radiatore per verificare se la valvola o detentore sono otturate

Nel caso siano vecchie e continuano a gocciolare conviene sostituirle , magari con le nuove valvole termostatiche che aiutano a risparmiare tanta energia

I radiatori in alluminio sono leggeri e comodi da installare e meno costosi , ma bisogna dire che sono anche delicati , bisogna fare attenzione a non urtarli .
Talvolta nei radiatori in alluminio si forma dellaria , poichè scaldano in brevi tempi e si raffreddano anche in breve tempo

Maggiormente preferiti sono i radiatori in acciaio , belli da vedere , perchè tondeggianti .

Un radiatore ad acqua che riscalda una stanza di circa 60 metri cubi costa circa 300,00 Euro .

Ci sono anche in commercio i radiatori elettrici , che hanno alti consumi di elettricità che vengono però usati per compensare un fabbisogno termico nelle stanze poco riscaldate dai radiatori , per esempio il bagno .

Infine andando sul radiatore lussuoso , sappiate che esistono radiatori dalle forme più svariate tra cui radiatori a forma di arpa , a forma di chitarra , a forma di colonna , insomma di tante forme .

Chiaramente i radiatori dal particolare designe costano cari , indicativamente parliamo da 1000,00 Euro in su , e non tutti possono permetterselo

Valuta questa pagina

Lascia un commento