ASSISTENZA CALDAIE PECETTO TORINESE (TO)

Caldaia in blocco? Chiamando il Servizio Assistenza Caldaie Pecetto Torinese al 011488884 avrai a disposizione un tecnico specializzato nel lavoro multimarca pronto a risolvere il tuo problema.

 

 

 

CALDAIA E FUORIUSCITA D'ACQUA

Se la nostra caldaia perde acqua, molto probabilmente sarà a causa dell'usura, che a lungo andare, intacca l'integrità delle componenti. In questi casi l'impianto potrebbe presentare una valvola di scurezza che si è allentata, oppure un semplice tubo forato o, ancora, una guarnizione oramai danneggiata.

In questa situazione la maniera più corretta di approcciarsi al problema consiste nel cercare di comprendere, limitandoci ad osservare dall'esterno della caldaia, se la perdita d'acqua avviene a impianto spento oppure mentre è in funzione; tuttavia sarà necessario l'intervento di un professionista.

Affiancamo al servizio di Assistenza Caldaie Pecetto Torinese, un attività di fornitura di pezzi di ricambio.

 

 

 

 

CALDAIA APPARENTEMENTE SPENTA

Nel caso in cui la caldaia dovesse apparire spenta, nonostante non sia stata staccata dall'alimentazione, potrebbe essere in blocco di sicurezza. Questa condizione si verifica nel caso in cui l'impianto registri un malfunzionamento in una delle sue parti; l'origine di tale intoppo può essere di natura meccanica, elettronica o tecnica.

Quando il tecnico procederà con la diagnosi della caldaia, potrebbe riscontrare, ad esempio, accumuli di calcare che compromettono il funzionamento di alcune componenti, piuttosto ché un fusibile bruciato o, nel peggiore dei casi, la scheda guastata. E' importante affidarsi alle competenze di un tecnico specializzato, per non compromettere le altre componenti del nostro apparecchio ed evitare ulteriori problemi.

I nostri tecnici, grazie alla loro formazione, al costo di 70,00 euro, eseguono la diagnosi della caldaia, smontandone accuratamente le parti per scovare la reale causa del suo blocco.

 

 

 

CALDAIA E RIDUZIONE DEL RENDIMENTO

Con il passare del tempo, i nostri impianti tendono a registrare un calo del rendimento. Questa inflessione è notoriamente dovuta all'età della caldaia, tuttavia, concorre a favorirne la riduzione della resa anche la mancata manutenzione.

Infatti è proprio attraverso la manutenzione che allunghiamo la vita del nostro apparecchio, poiché permette di pulirne le parti e quindi renderle efficienti, di monitorare l'insorgere di eventuali problemi legati al malfunzionamento o all'usura delle componenti e consente di valutare se la caldaia è a norma o no, attraverso l'analisi dei fumi.

Al costo di 130,00 euro, si effettua la manutenzione ordinaria che si compone di: pulizia dell'apparecchio, analisi dei fumi, iscrizione al catasto degli impianti e compilazione del relativo libretto.

 

 

 

CALDAI A BASSO CONSUMO

Per abbattere i consumi delle nostre caldaie, bisogna saperle scegliere bene. In primo luogo bisogna accertarsi che il nuovo impianto abbia un basso tasso di emissioni, per poter così essere certi di non dover intervenire per riportarlo entro i limiti che la Normativa sulle Emissioni della Regione Piemonte impone. Le caldaie di ultima generazione garantiscono un basso impatto ecologico, in più hanno rendimenti alti al fronte di consumi irrisori.

Proprio in merito ai consumi, si consiglia di orientarsi verso quegl'impianti che producono istantaneamente acqua calda, attraverso la combustione del gas (mentano o GPL), e che quindi si attivino solo nel momento in cui si apra l'acqua o si accendano i caloriferi. Mentre si sconsigliano quelle che presentano un serbatoio di accumulo, perché tendono ad accendersi e spegnersi nel tentativo di mantenere l'acqua immagazzinata a temperatura e, dunque, hanno un impatto incisivo sui consumi.

Si offre consulenza telefonica per aiutarvi a scegliere l'impianto più consono alle vostre esigenze

 

Trattiamo queste marche