ASSISTENZA CALDAIE ALPIGNANO (TO)

Quando la tua caldaia non funziona bene o necessiti della manutenzione ordinaria, il Servizio di Assistenza Caldaie Alpignano esegue interventi di assistenza tecnica e di manutenzione. Chiamando il  011488884 potrai prendere appuntamento con un tecnico specializzato e altamente formato.

 

 

 

 

CALDAIA, DA COSA DERIVANO I RUMORI ANOMALI

Quando la caldaia produce rumori particolarmente fortianomali è assolutamente consigliato staccarla dall'alimentazione e chiedere l'assistenza tecnica.

Il rumore della caldaia può essere causato dal ventilatore dei fumi che, magari per danni strutturali, non riesce a ruotare in maniera fluida e silenziosa. Altre potenziali cause possono essere le dilatazioni termiche e l'usura delle parti, inevitabile segno del tempo.

Il nostro servizio di assistenza, grazie all'alta formazione dei tecnici, potrà intervenire sul guasto prontamente, fornendo un quadro chiaro dello stato dei pezzi e dell'origine del problema, grazie alla diagnosi dell'apparecchio, che ha un costo di 80,00 euro.

 

 

 

CALDAIA, COSA SONO I CODICI DI ANOMALIA

Nel momento in cui la nostra caldaia registri una disfunzione nel sistema, attiva il blocco di sicurezza, smettendo di funzionare e proiettando sul display i codici di anomalia.

I codici sono il modo in cui la caldaia comunica all'utente quale tipo di malfunzionamento riscontra, cambiano da modello a modello, ma sono facilmente interpretabili tramite il manuale d'uso, dove viene riportata la leggenda.

Per poter risolvere però l'intoppo sarà necessario contattare il servizio di Assistenza Caldaie Alpignano, comunicare il modello della caldaia e il tipo di codice che vediamo e attendere l'intervento del tecnico specializzato.

 

 

CALDAIA,  RENDIMENTO E MANUTENZIONE

A causa dell'età o della mancata manutenzione le nostre caldaie possono non vere un buon rendimento. Anche una non perfetta regolazione può influire sul rendimento.

Normalmente, la caldaia a basso rendimento si contraddistinguono per l'eccessiva presenza di residui o per l'usura delle componenti. Va da se, quindi, che il corretto funzionamento e la resa ne accusino il colpo. Per poter prevenire l'abbassamento del rendimento è bene fare con regolarità la manutenzione ordinaria dell'apparecchio.

Infatti, attraverso la manutenzione ordinaria si effettua la pulizia della caldaia, l'analisi dei fumi e si inscrive l'impianto al Catasto degli Impianti Termici. Quindi con soli 150,00 euro si monitora e preserva lo stato dell'impianto.

 

 

CALDAIA, PROBLEMI DI PRESSIONE O GUASTO INTERNO?

Può capitare che mentre la caldaia sia in funzione, i caloriferi restino gelati. Questo tipo di anomalia è più comune di quanto si pensi. Il principale indiziato del malfunzionamento è, generalmente, la pressione della caldaia. In queste situazioni bisognerà controllare che la pressione sia ben calibrata, ovvero che la lancetta del manometro sia compresa tra 1 e 1.5 bar. Se così non fosse, possiamo procedere con la regolazione.
Se ciò non bastasse, sarà necessario affidarsi ad un servizio di assistenza che possa intervenire su anomalie più tecniche. Infatti, potrebbe trattarsi di un guasto ad alcune componenti interne oppure un blocco causato da un'eccessiva temperatura rilevata in alcune elementi della caldaia.
E' importante non metter mano alla caldaia in tali casi, ma contattare un tecnico che ci possa fornire assistenza, senza il rischio di andare a compromettere le altre componenti integre.

 

 

 Trattiamo queste marche