MANUTENZIONE CALDAIE

È sempre più alta la richiesta di figure come professionisti idraulici o tecnici. ARIAGAS ha come punto di forza la formazione di tali figure con appositi Corsi per manutenzione caldaieLa figura professionale è in forte crescita poiché permette di mantenere i clienti anche dopo l’installazione.

caldaia senza pensieri i servizi di manutenzione 3229064.660x368

 

Durante la manutenzione della caldaia, bisogna aprire la camera di combustione ed eseguire la pulizia completa con specifici prodotti. 

L'analisi combustione fumi è un procedimento molto importante che bisogna eseguire periodicamente, controllare l’impianto in modo generale, controllare la durezza dell’acqua e verificarne il tiraggio oltre ad un’ulteriore serie di controlli per rendere al sicuro l’intero impianto e di conseguenza la tutela dei clienti. 

Ci sono inoltre alcune aziende, abilitate ad eseguire questi controlli, che effettuano i corsi presso la Camera di Commercio. L’elenco è visionabile alla pagina  www.sistemapiemonte.it 

ARIAGAS ha partecipato al seminario offerto dalla Provincia di Torino, conseguendo nel 2009 l’attestato N° 2494/TO per l’abilitazione, visionabile sul sito della Regione Piemonte.

Decorsa ogni manutenzione ordinaria , bisogna rilasciare al cliente un rapporto di controllo tecnico, un libretto di impianto ed un eventuale contratto. Inoltre si deve caricare la pratica tramite invio telematico alla voce "Catasto Impianti Termici" sul sito della Regione Piemonte 

libretto impianto per manutenzione caldaie

Presi in considerazione l’aumento degli incidenti domestici ed il tasso di inquinamento in forte crescita, le normative, sull’installazione e la manutenzione, stanno diventando sempre più rigide. Per eseguire una corretta manutenzione, ed allo stesso tempo a norma di legge, consigliamo di rivolgersi esclusivamente ad aziende regolarmente iscritte presso la Camera di Commercio e che posseggano i requisiti tecnico-professionali come disposto dal DPR 551.

Il prossimo corso si terrà nel mese di Marzo 2018 e prevede anche una corretta compilazione dei libretti e degli allegati obbligatori.

Vedi i casi di intossicazione a Torino 

Vedi come evitare le multe

Questo sito web usa i cookies. Usa i cookies per gestire alcune funzionalità, quali navigazione, autenticazione, commenti, etc. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies.