Termostato e cronotermostato per caldaia

IL TERMOSTATO PER CALDAIA


Il termostato (o cronotermostato) ambiente per caldaia è un dispositivo che viene utilizzato per regolare in modo adeguato la temperatura di un ambiente e che deve essere installato al muro ad un'altezza di circa 1,5 metri dal pavimento. Generalmente il termostato è collegato alla caldaia per mezzo di 2 fili elettrici, sui poli "TA", e deve essere installato ad un'altezza di 1.5 metri dal pavimento. Vedi come fare il collegamento elettrico al termostato della caldaia

La caldaia può anche funzionare senza termostato e, poichè normalmente viene fornita con un ponticello sui contatti T.A., si può regolare sul termostato integrato della caldaia la temperatura dell'acqua che circola nei radiatori ad acqua.

Ovviamente si ottimizzano i consumi installando un termostato poichè si può tenere sotto controllo la temperatura dell'aria che è presente nella stanza. Si imposta ad esempio ad una temperatura di 20 gradi e la caldaia si accende solo quando la temperatura scende sotto i 2 gradi circa al di sotto del lavore impostato. Viceversa quando raggiunge i 20 gradi automaticamente fa spegnere il riscaldamento.

termostato analogico

La sua posizione ideale di installazione, che può garantirne il corretto funzionamento, è al riparo da fonti di calore o di aria fredda, cioè non deve essere installata nè vicino a porte da cui entra aria fredda nè vicino a radiatori, poichè non rileverebbe la temperatura media della stanza.

Maggiormente usato è il termostato analogico, più semplice da usare poichè è disposto di una rotella sulla quale agire per alzare o abbassare la temperatura desiderata.

IL CRONOTERMOSTATO PER CALDAIA

Il cronotermostato per caldaia deve essere installato con le stesse accortezze del termostato ambiente. Generalmente è collegato alla caldaia per mezzo di 2 fili elettrici sui poli "TA", serve a ottenere due temperature costanti negli orari programmati per tutta la settimana, evitando consumi elevati ed inutili quando non c'è nessuno a casa.

Vedi come fare il collegamento elettrico al cronotermostato della caldaia

Il cronotermostato digitale settimanale

cronotermostato digitale settimanale

La vera comodità consiste nell'impostare un orario che permette di non scaldare l'ambiente nelle ore in cui non è necessario e scaldare pochi minuti prima del nostro arrivo.

Questa modalità permette un grande risparmio energetico di combustibile e un comfort davvero notevole.
Il cronotermostato è tarato in modo da accendersi al momento in cui la temperatura ambientale è inferiore di circa 2° rispetto alla temperatura impostata, e viceversa si stacca quando ha superato di circa due gradi la stessa.

Esistono due tipologie di cronotermostati: il cronotermostato analogico ed il cronotermostato digitale.

Il primo è un modello ibrido, rinomato per la relativa ricchezza di funzionalità e la semplicità di utilizzo. Tale cronotermostato, infatti, viene impostato tramite manopole per regolare paramentri di temperatura e tempo senza però avere le stesse funzioni, molteplici e più precise, di un cronotermostato digitale.

Potete passare nel nostro negozio ad acquistare ricambi ed accessori caldaie a Torino in Corso Regina Margherita 183/b

Oppure potete chiamarci allo 011488884 o inviarci una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.